IP55, IP67, IP68 e altri: cosa significano i gradi di protezione di un dispositivo?

0
42
IP55, IP67, IP68

IP55, IP65, IP67 e molti altri fanno parte di un insieme di gradi di protezione per dispositivi elettronici. Sebbene abbia lo stesso acronimo, questi IP su cui ci accingiamo a commentare oggi non hanno alcuna relazione con l’indirizzo del protocollo Internet, l’IP.

Nel caso di questo articolo, l’acronimo IP sta per Ingress Protect, o Grado di protezione, in portoghese. Generalmente questa sigla è accompagnata da un codice numerico che designa il tipo di protezione presente in un dispositivo elettronico.

Tuttavia, prima di iniziare effettivamente a classificare queste sigle, conosceremo un po’ le origini del grado di protezione IP.

Cosa sono i gradi di protezione (IP)?

Il grado di protezione IP è un insieme di standard definiti dalla Commissione elettrotecnica internazionale (IEC), che classifica e determina il grado di protezione offerto dalle aziende contro l’intrusione (parti del corpo come mani e dita), polvere, contatto accidentale e acqua nei dispositivi elettronici attrezzatura. È pubblicato dalla Commissione elettrotecnica internazionale.

Questo sistema di valutazione è più riconosciuto nei paesi europei, ma fa parte anche il Brasile, in quanto membro integrante della IEC, quindi segue la linea di dati stabilita dalla commissione.

Nel sistema IP il primo numero identifica il grado di protezione contro i corpi solidi e la seconda cifra identifica il grado di protezione contro i liquidi.

Lo standard del grado di protezione IP mira a garantire informazioni più dettagliate sulle capacità di protezione di un determinato dispositivo. Ad esempio, invece di utilizzare la definizione di mercato per affermare che un telefono cellulare è impermeabile, lo standard IP68 specifica che i dispositivi che soddisfano questo standard possono essere “immersi in un massimo di 1,5 metri d’acqua per un massimo di 30 minuti”. .”

Lo standard IP22 corrisponde generalmente al grado di protezione minimo per gli apparecchi elettrici ad uso domestico.

Comprensione degli acronimi di grado di protezione IP

Come detto in precedenza, l’insieme delle norme per il grado di protezione IP è formato da numeri che designano il tipo di protezione del dispositivo elettronico.

La tabella seguente presenta tutti i significati delle sigle esistenti del grado di protezione IP. Quando non c’è protezione, l’impostazione predefinita utilizza il numero 0.

Significati del primo numero – Particelle solide

  • 0 – Non protetto
  • 1 – Protezione contro oggetti solidi di diametro uguale o superiore a 50 mm
  • 2 – Protezione contro oggetti solidi di diametro uguale o superiore a 12,5 mm
  • 3 – Protezione contro oggetti solidi di diametro uguale o superiore a 2,5 mm
  • 4 – Protezione contro oggetti solidi di diametro uguale o superiore a 1,0 mm
  • 5 – Protezione dalla polvere
  • 6 – Antipolvere

Significati del Secondo Numerale – Liquidi

  • 0 – Non protetto
  • 1 – Protetto contro le cadute verticali
  • 2 – Protetto contro le gocce che cadono verticalmente con corpo inclinato fino a 15°
  • 3 – Protetto contro gli spruzzi d’acqua
  • 4 – Protetto contro il getto d’acqua
  • 5 – Protetto contro i getti d’acqua
  • 6 – Protetto contro potenti getti d’acqua
  • 7 – Protetto contro l’immersione temporanea in acqua fino a 1 metro per 30 minuti
  • 8 – Protetto contro l’immersione continua in acqua
  • 9 – Protezione contro l’immersione (per 1 m) e resistente alla pressione.
  • 9K – Protetto contro l’acqua da getti di vapore e ad alta pressione

IP54, IP55 e IP65 sono alcuni dei gradi di protezione più comuni

Nella sezione precedente abbiamo spiegato cosa significa ogni cifra e come si uniscono all’acronimo per definire un certo grado di protezione.

Ricordando che il primo numero descrive la protezione contro le particelle solide e il secondo è esclusivo per i liquidi. Inoltre, quando non ci sono ancora dati sul grado di protezione, viene inserita la lettera X.

Pertanto, se nelle due cifre compare il numero 4, come il grado IP44, significa che il prodotto è protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 1 millimetro e contro getti d’acqua provenienti da tutte le direzioni.

Nel caso di IP54, la protezione contro l’ingresso di polvere (come elencato nel significato del numero 5) è sufficiente per impedire il normale funzionamento di un prodotto.

Inoltre, oltre all’IP44, il prodotto che ha il grado di protezione IP54 può resistere a getti d’acqua da qualsiasi lato. Nel caso di un prodotto protetto contro i getti d’acqua, è necessario avere almeno il grado IP55, ma con il livello di protezione equivalente al grado precedente contro i corpi solidi. Il grado IP65 è invece completamente protetto contro polvere e oggetti solidi, oltre ad avere un ugello in grado di resistere a potenti getti d’acqua da qualsiasi angolazione.

IP67 e IP68 sono presenti nella maggior parte dei telefoni cellulari impermeabili

I telefoni cellulari impermeabili sono molto popolari nel mercato odierno, ma ci sono alcune differenze nelle capacità del dispositivo dovute al grado di protezione del dispositivo.

Dall’iPhone 7,  Apple  ha introdotto funzionalità resistenti ai liquidi, ma è solo su iPhone X che abbiamo riscontrato una protezione efficace.

Sia l’iPhone X che l’iPhone XR hanno le certificazioni con lo standard IP67, ovvero i dispositivi sono completamente protetti contro la polvere (così come l’IP65 di cui abbiamo parlato in precedenza) e possono essere immersi fino a 1 metro di acqua statica per un massimo di 30 minuti.

Il Galaxy S10 e l’iPhone XS Max di Samsung sono classificati IP68, che garantisce protezione contro l’immersione continua in acqua Inoltre, i telefoni cellulari con protezione IP68 possono rimanere sott’acqua fino a 1,5 m, ma, come IP67, solo per mezz’ora.

Rispondi